Usano la luce come materia grezza. Il buio è la loro tela. Sono gli spagnoli Luzinterruptus, gruppo artistico anonimo che opera attraverso interventi urbani in spazi pubblici.

img_0885

Sono tre i membri del gruppo, ognuno con un background diverso: arte, lighting e fotografia. In comune hanno la volontà di applicare insieme la propria creatività per disseminare di luce la città.

image369

Hanno iniziato dalle strade di Madrid alla fine del 2008 con la semplice idea di focalizzare l’attenzione – attraverso l’uso della luce – sui problemi della città, spesso inosservati dalle autorità e dai propri concittadini.

img_0845

Ma non tutte le loro operazioni urbane hanno un intento sovversivo. A volte la volontà è solo quella di abbellire o evidenziare luoghi o angoli anonimi o oggetti dall’alto, ma nascosto, potenziale artistico. E tutto ciò attraverso il materiale che più li ispira, la luce.

jaulas_perspectiva_dr_2

Posted on: lunedì, maggio 18th, 2009 at 16:24
Filed under: art
Comments feed
Trackback

Tags:

Leave a Reply